Lampedusa 2019 con Amnesty International: campo di attivazione per i diritti umani

24 – 31 agosto 2019 | Secondo Unhcr e Oim, il Mediterraneo è la rotta migratoria più letale al mondo. Il nostro mare rimane ancora oggi il simbolo dei flussi migratori di questi anni, e Lampedusa continua a rappresentare una ferita aperta, un interrogativo, una sirena che richiama tragedie ma anche commoventi momenti di accoglienza e solidarietà.

Anche quest’anno, siamo stati a Lampedusa per offrire l’opportunità ai partecipanti, non solo di conoscere meglio e più da vicino le dinamiche di accoglienza e protezione in Italia, ma di indagare le vite vissute oggi sulle altre sponde del Mare Nostro.

I momenti formativi sono stati integrati dalle testimonianze di chi vive l’isola nella complessità di tutti i giorni.

Per maggiori informazioni clicca QUI

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi